BIOdiversità agraria - ZOOtecnia biologica - TECnologie per un’agricoltura sostenibile

La Coltivazione del terreno è l'attività umana che consiste nello sfruttamento di specie vegetali. Lo scopo principale della coltivazione delle piante è quello di ottenere prodotti da utilizzare a scopo alimentare e non; sono possibili anche altre finalità che non prevedano l'asportazione dei prodotti.

Il metodo utilizzato è quello naturale/biologico favorendo l’impiego di varietà legate al territorio. La coltivazione delle piante è complementare all’allevamento tradizionale e caratterizza l’azienda agricola multifunzionale e l’agricoltura familiare.


Il frutteto - Manuale tecnico pratico di coltivazione

Frutticoltura domestica e produttiva

Tecniche di frutticoltura per coltivare Actinidia, Albicocco, Ciliegio, Melo, Pero, Pesco e Susino in un piccolo frutteto dove possono convivere anche avicoli allevati all’aperto.
Il frutteto - Manuale tecnico pratico di coltivazione

La coltivazione della carota in Sardegna

Le piante che non devono mancare nell’orto

La coltivazione della carota in Sardegna è da sempre circoscritta nella provincia di Oristano e più esattamente il territorio maggiormente interessato è da decenni quello di Arborea. 
La coltivazione della carota in Sardegna

Manuale di balconaggio

Verdure e erbe aromatiche da balcone

Nel terrazzo oltre a un paio di galline nane è possibile coltivare anche un piccolo orto. 
Manuale di balconaggio

Nidi artificiali per gli animali

Tutto quello che non devono mancare nel giardino naturale

I nidi artificiali contribuiscono alla conservazione delle specie e rientrano in una logica sostenibile per la protezione e la promozione della biodiversità.
L’ideale è che in futuro i nidi artificiali non siano più necessari perché l’ambiente offre sufficienti strutture e nidi naturali.
Nidi artificiali per gli animali
  • Riservato agli abbonati