BIOdiversità agraria - ZOOtecnia biologica - TECnologie per un’agricoltura sostenibile

Polli di razza Rhode Island Red a Firenze

Biodiversità legata al territorio

Le razze e gli incroci locali che hanno caratterizzato l’avicoltura regionale e provinciale. 

È una razza medio pesante a piumaggio rosso. Cresta semplice, orecchioni rossi, tarsi e pelle gialla. È stata selezionata nello Stato Americano del Rhode Island (Narragansett Bay). Deriva da incroci tra razze asiatiche combattenti e mediterranee come ad esempio soggetti di razza Cocincina Perniciata e Malese.
In seguito è stato inserito sangue di popolazioni locali e di altre razze come la Livornese dorata e la Wyandotte.
È una razza molto rustica e resistente alle malattie che dalla prima metà del secolo scorso è stata allevata dalla Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo e da lì diffusa in tutto il territorio regionale e nazionale.
A Firenze, negli anni ’50, il suo allevamento era abbastanza diffuso sia in purezza che come razza per incroci di prima generazione.
Questi gli allevamenti in cui era presente e commercializzata:

Istituto Tecnico Agrario Statale di Firenze,
via Cascine, 11
Il Preside dell’istituto era il Prof. Angelo Camparini, l’addetto all’allevamento avicolo era il Perito Agrario Agazio Chillà

Stabilimento Avicolo Fratelli Grilli
Viale del Visarno, 12

Allevamento I.T.A.L.I.A. via San Donato, 25
L’impianto era diretto dal Dr. Giorgio Marcon

Polli di razza Rhode Island Red a Firenze